giovedì 10 ottobre 2013

Passegiando sul molo

Bolino a piedi sferzato da una brezza tesa in una grigia giornata di ottobre... e mi sovvien finale. La mente torna indietro a luglio ed ai bei giorni soleggiati di libertà e vela rimasti impressi nella memoria e in qualche foto fugacemente scattata col telefonino. Troppa la spensieratezza di quei giorni per tirar fuori la macchina fotografica. . E allora ci si accontenta dello smartphone. Oggi il tempo è malinconico e lo sono anch'io. .
Si è ormai ricominciato da un po col solito tran tran e anche il salone nautico è passato. . Non ci sono andato. .

Ma ora ho voglia di vela ancora.

Ho voglia el non silenzio del vento e dell odore del sale e delle onde.

Ho voglia della stanchezza felice a fine giornata e del mal di terra.

Ho voglia azzerare il cervello e gonfiare le vele. 

Ho voglia di mollare gli ormeggi e di dimenticarmi della terraferma e del porto anche se solo per qualche ora.

Ho voglia di spegnere il motore e di segnare la scia col timone, di rincorrere i refoli e sbandare.

ho voglia di veder da lontano il mondo incasinato e di sentirmi eletto e privilegiato nel guardavi da quaggiù intrappolati nelle vostre macchine e nei vostri ingorghi di semafori sempre rossi.

Ho voglia di mia moglie che strilla sulle raffiche al mattino e che le governa al pomeriggio. 

Ho voglia di libertà. 

Ho voglia di vela.. ancora.

W la vela ( e a volte. . W la malinconia)

1 commento:

  1. la voglia non muore mai..
    (Anch'io niente salone quest'anno..)

    RispondiElimina